I risultati di una corretta e regolare revisione sulla caldaia

0
57

Ci sono molti benefici per chi chiama con realità il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Riello Roma per far eseguire la regolare revisione sulla caldaia in uso. Vediamo assieme perché è necessario ricordare di contattare il caldaista di fiducia per operazioni come la pulizia della caldaia, il controllo della pressione, la sostituzione delle parti usurate etc.

Inquinare meno

La caldaia che viene controllata e pulita con regolarità inquina meno. I fumi dannosi che sono prodotti normalmente durante il processo di combustine del gas naturale sono infatti ridotti e si ha una calida più sostenibile rispetto a una che non è stata controllata annualmente.

Ridurre i guasti

Grazie a un tempestivo e regolare intervento da parte della ditta di manutenzione e assistenza caldaie Riello Roma la caldaia in uso avrà sempre meno guasti nel corso del tempo. il caldaista che interviene per la regolare revisione annuale controlla lo stato di usura di alcune parti e le sostituisce senza aspettare che si rompano del tutto. Le chiamate di emergenza per rotture e guasti sono così praticamente azzerate, riuscendo a non spendere per questa voce.

Consumare meno

Una caldaia controllata e pulita con regolarità riesce ad avere dei consumi ridotti rispetto quelle caldaie che invece non sono prese in mano da dei professionisti in questo campo. Si calcola che un apparecchio ben pulito dalle incrostazioni funziona alla perfezione e non consuma troppo gas per funzionare come si deve. È importante investire in una regolare revisione per poter avere accesso a vantaggi come questo che aiutano a tenere bassi i costi fatturarti nella bolletta di fine periodo.

Avere le certificazioni in regola

Solo chi chiama il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Riello Roma riesce ad avere le certificazioni in regola, come prevede la normativa e non incorrere nel rischio di esser multati. Le certificanti sono degli attestati che confermano il corretto funzionato dell’apparecchio e il pieno rispetto di tutti i parametri stabiliti. Chi non ha le certificazioni, potrebbe vedersi arrivare una multa anche a 3000 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here