La pulizia della caldaia: come viene fatta

0
108

Quando chiami un tecnico per la revisione della caldaia, una delle operazioni principali che viene eseguita è la pulizia della stessa per eliminare ogni residuo di sporco, fuliggine, polvere e simili prima che si incrosti e rovini il funzionamento dell’apparecchio. L’importanza di pulire bene la calida non è spesso compresa da tutti; chi non la fa corre il rischio di avere problemi di varia natura, come consumi più alti, rumore e guasti più frequenti.

Prima di tutto è necessario che il tecnico spenga la caldaia e smonti la parte frontale dell’apparecchio per poter avere accesso ai meccanismi interni. Se la tua caldaia è sistemata in un luogo angusto, meglio fare un po’ di spazio per poter agevolare il tecnico. Per poter pulire bene al calida, un valido tecnico adopera un panno, un bomboletta ad aria compressa, un pennello o anche una piccola aspirapolvere.

La prima parte che deve esser pulita è il bruciatore dove ci sono moti residui che verranno apostati con il pennello o con l’ausilio della aspirapolvere. Tutte le cellette del bruciatore si puliscono in un attimo con la bomboletta o l’aspirapolvere. Con il panno si puliscono bene le pareti interne della caldaia per rimuovere il calcare e anche altri eventuali residui di fuliggine che si sono depositati. Lo scambiatore della caldaia è un’altra parte che merita molta attenzione e cura. Se lo scambiatore non venisse pulito regolarmente in modo scrupoloso, potrebbero sorgere dei problemi di malfunzionamento. Le incrostazioni possono impedire all’acqua di scaldarsi e questa esce dal rubinetto tiepida o addirittura fredda. Se non si eliminano le incrostazioni di calcare dello scambiatore, possono anche verificarsi problemi come sprechi di calore. Una volta che lo scambiatore viene pulito, è garantito l’assorbimento di calore e, di conseguenza, la generazione di acqua calda sanitaria per tutto l’impianto di casa. Può esser impiegato il pennello per pulire questa parta ma anche una spazzola metallica se le incrostazioni fossero molto ostinate. Solo i maggiori esperti sono in grado di pulire con cura e attenzione tutta la caldaia, evitando di ledere le alette dello scambiatore stesso.

Per info e / o prenotazioni: www.assistenzacaldaiaroma.com

CONDIVIDI
Articolo successivoHip hop: molto più che una danza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here