Come smontare correttamente un mobile

0
42

Le operazioni di montaggio mobili a Roma ma anche di smontaggio spesso vengono sottovalutate ritenute più semplice di quello che in realtà sono. Per riuscire in questi lavori in maniera veloce E facile, ecco alcuni consigli direttamente ai professionisti del mestiere.

Scattare la fotografia

Prima di iniziare con lo smontaggio di un arredo di casa, del negozio anche dell’ufficio, conviene sempre scattare una fotografia con lo smartphone. Si tratta di un aiuto importante per portare a termine con successo soprattutto la fase del ri montaggio mobili a Roma.

Nel momento in cui ci si approccia a un mobile con tante sezioni e parti, è indispensabile ricordarsi esattamente come era montato. In alternativa, si può anche fare uno schizzo su un pezzo di carta.

Togliere tutto per restare con l’ossatura

Dopo aver fatto questo, arriva il momento vero e proprio dello smontaggio del mobile. Per iniziare, bisogna togliere le ante E i cassetti. Ora la volta dei piani interni che vanno tolti per rimanere come sono l’ossatura del mobile. Per completare l’opera, si smonta il mobile dall’alto verso il basso: prima la parte superiore, poi le parti verticali ed infine dovrebbe rimanere solamente la base.

Per riuscire a ricostruire correttamente il mobile, vale la pena utilizzare un piccolo pezzettino di scotch all’interno dalla parte onde evitare di rovinarlo, segnando il punto in cui si trovava. Meglio usare lo scotch di carta che ha meno colla e quindi evita di rovinare il nobile quando lo si toglie. Per esempio, si può scrivere che si tratta della base destra o dell’anta in alto a sinistra.

Tenere da parte I meccanismi

Per poter portare a termine il montaggio mobili a Roma è essenziale avere tutte le parti. Per questo motivo è indispensabile tenere da parte in un contenitore con coperchio tutte le viti e i meccanismi tolte dal mobile per procedere al corretto rimontaggio. Si può anche utilizzare un semplicissimo barattolo in vetro come quello delle conserve per evitare che i pezzi vadano a mescolarsi con quelli di altri mobili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here