Perché è importante scegliere con attenzione il materasso

0
191

Il materasso è un accessorio indispensabile, necessario per garantire un riposo benefico e rigenerante, ma al contempo può essere considerato anche un ottimo complemento di arredo, ideale per completare la zona notte con eleganza e comfort.

Oggi il mercato propone una vasta gamma di materassi e materassi di lusso, tra i quali scegliere il modello ideale per le proprie esigenze fisiche e le preferenze di stile. In commercio si trovano materassi in schiuma poliuretanica memory, in lattice, oppure materassi a molle classici o di ultima generazione, con molle sottili ad elevata densità confezionate singolarmente in sacchetti di tessuto.

Prima di tutto, è importante capire quando e perché arriva il momento di acquistare un materasso nuovo. In genere, si decide di acquistare un materasso per sostituire il vecchio che, dopo tanti anni, si è deformato e risulta essere poco confortevole. In passato, nella realizzazione di materassi si utilizzavano materiali soggetti all’usura che, con il peso del corpo, tendevano a generare fastidiosi affossamenti.

Un esempio tipico sono i materassi di lana, che dovevano essere necessariamente sottoposti ad una regolare manutenzione per tornare ad essere confortevoli e per garantire un minimo livello di igiene.

Grazie all’utilizzo di materiali innovativi, oggi i materassi sono confortevoli e igienici, e offrono una lunga durata nel tempo, sopportando molto bene il peso e la pressione.

Materassi in schiuma poliuretanica  memory

La schiuma poliureatanica detta memory foam non è una vera e propria novità, ma solo negli ultimi anni si è diffuso il suo utilizzo nella produzione di materassi e cuscini. Il memory foam, nella produzione dei materassi, viene generalmente disposto a strati con altri materiali.

Si tratta di un’ottima soluzione, poiché offre un elevato livello di comfort, non comporta fastidiose compressioni che possono disturbare il sonno e non si deforma. Infatti, uno dei pregi del memory foam è proprio quello di adattarsi ai movimenti del corpo e alle diverse posizioni durante il riposo senza comunque produrre affossamenti.

Questi materassi sono igienici, non richiedono manutenzione e assicurano una lunghissima durata nel tempo. Occorre però prestare la massima attenzione alla qualità delle materie prime utilizzate e alle finiture.

Materassi a molle insacchettate

I materassi a molle sono tuttora una soluzione classica e molto diffusa, per quanto si siano modificati nel tempo perfezionandosi notevolmente. Un tempo i materassi a molle risultavano spesso poco confortevoli a causa dei movimenti delle molle stesse, che provocavano ondeggiamenti e fastidiosi rumori. Oggi, la tecnica delle molle insacchettate singolarmente ha reso questo tipo di struttura molto più confortevole, oltre che preservarne una lunga durata  nel tempo. In commercio si trovano ancora i materassi a molle tradizionali, tuttavia il consiglio, anche in questo caso, è quello di scegliere un modello innovativo e di ottima qualità, sia per le materie prime che per le tecniche di produzione.

Materassi in lattice

I materassi in lattice sono ideali per chi predilige un prodotto ecosostenibile, occorre però considerare che raramente sono costituiti da lattice naturale al 100%. Generalmente si tratta di una schiuma che può contenere percentuali variabili di lattice.

Se di buona qualità, il materasso in lattice è ottimo, traspirante, confortevole, e igienico.