Come avere un prato perfetto

    0
    195

    Ci sono diverse persone hanno degli spazi verdi esterni ma come dice il vecchio detto l’erba del vicino è sempre più verde. Purtroppo, tenere un manto erboso perfetto non è così facile come potrebbe sembrare. Per questa ragione, Ecco alcuni consigli per avere finalmente un prato perfetto all’inglese come si vede nei cataloghi e nelle riviste di settore.

    Tagliare il prato

    La prima cosa più importante in assoluto per un prato perfetto riguarda il taglio. La maggior parte delle specie di erba per il prato, dà il meglio disse se viene tagliata regolarmente. Bisogna quindi avere un buon tagliaerba per intervenire addirittura una volta in settimana durante la bella stagione.

    Se il prato viene tagliato con regolarità, ci sono bene due effetti positivi. Il primo riguarda la riduzione delle erbe infestanti mentre il secondo a che fare con l’infoltimento del prato. In poche parole, più i fili d’erba vengono tagliati, più questi si infoltiscono riempiendo bene il prato in ogni sua zona, senza parti brulle. Chi ha il prato con delle chiazze vuote perché lo 6 milioni di nuovo martedì semplicemente prendersi cura in maniera più assidua.

    Annaffiare

    Chi invece ha problemi perché il suo prato giallo invece che il verde brillante, dovrebbe invece annaffiarlo più spesso. In particolare durante la bella stagione e verso l’estate, il sole forte tende a bruciare i fili d’erba. Questi assumono quindi una colorazione più giallognola e seccano.

    L’ideale sarebbe annaffiare leggermente il prato con un irrigatore a pioggia al mattino e alla sera. L’importante è annaffiare quando il sole ancora non batte forte altrimenti il processo che brucia i fili debba addirittura più veloce.

    Togliere le erbacce

    Infine, per avere un prato perfetto è necessario ricordare di togliere le erbe infestanti. Queste vanno non solo strappate ma sradicate altrimenti le radici restano presenti nel terreno e fanno crescere la pianta infestante nuovamente come prima. Si può fare diserbo manuale oppure utilizzare un sarchiatore.

    Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.manutenzionegiardiniroma.it