Trading online: come investire in criptovalute

0
17

Il trading online bitcoin è un’attività di investimento molto apprezzata. I bitcoin sono al giorno d’oggi un asset finanziario di primo piano, insieme alle altre monete digitali che hanno raggiunto un’elevata capitalizzazione di mercato, ma anche alle altcoin emergenti, che presentano rischi maggiori ma guadagni potenziali più alti.

Comprese le potenzialità del bitcoin e delle altre altcoin, bisogna capire come investire in criptovalute. Ci sono diverse possibilità per investire con bitcoin, tra le quali sicuramente quella di fare trading online bitcoin. Per guadagnare con il trading è necessario aprire un conto di investimento su una delle tante piattaforme online che consentono di fare trading con questi nuovi asset. Le possibilità in questo caso sono due: effettuare la compravendita di bitcoin, da gestire direttamente sulla piattaforma online che è stata scelta, oppure investire con i CFD.

Capire come investire in criptovalute non è difficile, è sufficiente adesso descrivere brevemente cosa sono i CFD e vedere perché possono tornare utili per fare trading online bitcoin. I CFD, acronimo di Contract For Difference, sono uno strumento di investimento molto conosciuto ed utilizzato per investire con asset di varia natura. Essi consentono di fatto di investire su qualunque tipo di asset con un meccanismo molto semplice: si acquista un contratto per differenza – che ha un costo corrispondente al prezzo dell’asset in quel determinato momento – invece dell’asset e poi lo si rivende quando il valore dell’asset è aumentato, guadagnando con la differenza di prezzo tra l’acquisto e la vendita. Si tratta quindi di una compravendita CFD, che può essere fatta anche con le criptovalute.

In alternativa è possibile fare trading online bitcoin acquistando effettivamente le monete digitali, lasciandole in giacenza in uno specifico portafoglio online e rivendendole quando il valore sarà aumentato. Le piattaforme di trading online solitamente mettono a disposizione dei clienti anche un wallet apposito, in caso contrario ci si può rivolgere ad un qualsiasi servizio che consenta di aprire il proprio portafoglio elettronico.

Le piattaforme di trading in Italia sono numerose. La maggior parte di esse non si occupa solo delle criptomonete, ma offre ai clienti l’opportunità di fare trading online con diversi asset finanziari. L’introduzione delle monete virtuali e la loro affermazione nell’economia mondiale ha portato però queste società a doversi adattare alle novità del mercato, per cui anche le altcoin sono state inserite fra gli asset disponibili, insieme a degli strumenti specifici per analizzare il loro andamento.

Altro aspetto importante da sottolineare nel contesto del trading online bicoin è il rischio intrinseco di investimento. Soprattutto gli investitori alle prime armi restano a bocca aperta leggendo le storie di successo che si possono trovare in rete. Senza dubbio molti investitori sono riusciti a guadagnare tanto con i bitcoin, ma bisogna fare estrema attenzione perché con il trading online il capitale è a rischio. Questa precisazione non ha lo scopo di allontanare il lettore dal trading, ma solo di metterlo in guardia e di avvisarlo dei possibili pericoli che può correre, alcuni dei quali potrebbero essere evitati con un attento studio dell’asset e del mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here