Viaggiare è più sicuro con una polizza viaggio

0
130

Non tutti quando stanno per partire pensano alle tante eventualità che si possono verificare durante un viaggio, che sia in Italia o all’estero, che si prolunghi per settimane o duri solo un week-end. Eppure oggi grazie a Internet è molto facile informarsi sull’assicurazione viaggio: si tratta di polizze che coprono varie tipologie di eventi che si possono verificare durante un viaggio per lavoro, studio o svago. Le opportunità sono molteplici, l’importante sta nello scegliere con buon anticipo la giusta polizza assicurativa viaggio, per ottenere la massima tranquillità in qualsiasi situazione mentre si è lontani da casa.

Perché stipulare una polizza viaggio
Sono varie le motivazioni che dovrebbero spingere chiunque a stipulare una polizza viaggio. Durante una vacanza o un viaggio di lavoro gli imprevisti sono purtroppo una realtà che molti hanno sperimentato. Non serve che accadano eventi spiacevoli perché la vacanza sia completamente rovinata, a volte è sufficiente perdere un volo o avere qualche linea di febbre perché la lontananza da casa diventi fastidiosa, e spesso anche decisamente costosa. Una polizza assicurativa di viaggio serve proprio a questo, per fare in modo di avere a disposizione diverse garanzie di protezione, per qualsiasi evento deprecabile che si può verificare mentre si è in viaggio. Se anche tu preferisci evitare i disguidi e le spese inutili assicura i tuoi spostamenti con una polizza viaggio Allianz Global Assistance, sono disponibili varie opzioni tra cui scegliere.

Quale tipo di assicurazione di viaggio
Come abbiamo accennato, le opzioni disponibili sono molteplici, perché sono tante le situazioni di viaggio che si possono verificare. C’è quindi la polizza viaggio ideale per il fine settimana in Italia, per chi si ferma all’estero più di un anno per studio, per chi vuole fare un viaggio avventura della durata di varie settimane. Per ognuna di queste specifiche situazioni esiste la polizza perfetta, da personalizzare poi a seconda delle specifiche esigenze. Chi viaggia all’estero tende, ad esempio, a prediligere le assicurazioni viaggio con copertura delle spese sanitarie, soprattutto se ci si ferma in un Paese straniero per molti giorni o si viaggia verso località prive di servizio sanitario nazionale. Una polizza viaggio permette non solo di far pagare le eventuali spese mediche alla compagnia assicurativa, ma anche di ottenere un consulto medico telefonico in caso di necessità. Le garanzie possono essere estese all’assistenza stradale, con possibilità di continuare il viaggio in caso di incidente o guasto del veicolo. Oppure si può optare per coperture che riguardano eventuali ritardi dei voli aerei, la perdita del bagaglio o il furto di un dispositivo elettronico.

Viaggi per svago o per lavoro
Una polizza assicurativa di viaggio è adatta non solo per chi va in vacanza, ma anche per coloro che si spostano per studio o per lavoro. Il costo di ogni polizza viaggio è ovviamente commisurato alle garanzie comprese e alla durata del viaggio lontano da casa. A partire da quelle che coprono un fine settimana in una grande città, per arrivare fino alle polizze annuali, adatte a chi nel corso dell’anno effettua vari spostamenti, per svago o per lavoro.